Possano le catene dell'amicizia non arrugginire mai

Il Club 41 Italia ha lo scopo di migliorare il contesto in cui viviamo e offre a persone che abbiano compiuto i 40 anni l'opportunità di conoscere nuovi amici che appartengono al movimento Four Clubs One Vision

01/05/2017

Pillole.....

 

...........non si misura con i numeri l'amicizia, ma si misura con l'intensità

                                                                           (Anonimo)

Prossimi Eventi

  • Charter Agora Rimini 11

    Quando:
    maggio 20 dalle 17:30
    Fino al:
    maggio 21 alle 10:00
    Dove:
    Rimini
    Organizzatore:
    Agora 11 Rimini
  • AGM 2017 Club 41 Italia & Ladies' Circle Italia

    Quando:
    maggio 26 dalle 18:00
    Fino al:
    maggio 28 alle 12:00
    Dove:
    Parma Mantova
    Organizzatore:
    Club 41 Parma e LC Italia
  • AGM 41 Netherland 2017 in Sneek

    Quando:
    giugno 09
    Fino al:
    giugno 11
    Dove:
    Sneek
    Organizzatore:
    AGM 2017 will be held at June 9-10-11 2017 in Sneek
  • AGM 41 Cyprus 2017

    Quando:
    giugno 09
    Fino al:
    giugno 11
    Dove:
    AGM 41 Cyprus 2017 In Paphos
    Organizzatore:
    41 Cyprus
  • Un'opera per il Vittoriale degli italiani ed. 2017

    Quando:
    settembre 15 dalle 19:00
    Fino al:
    settembre 17 alle 15:00
    Dove:
    Lago di Garda, Gardone Riviera
    Organizzatore:
    Padrino Club 41 Milano e Patrocinatori Old Tablers Germany con il coordinamento del Gestore Materiali Club 41 Italia
  • HYM 41 International 2017 - Italy

    Quando:
    ottobre 27
    Fino al:
    ottobre 29
    Dove:
    Riviera Adriatica
    Organizzatore:
    Reservations/Prenotazioni

Four Clubs One Vision

26/08/2016

TERREMOTO NEL REATINO E VALLE DEL TRONTO

 

E' STATO ATTIVATO UN C/C SUL QUALE CONVOGLIARE TUTTE LE OFFERTE IN DENARO A FAVORE DI INIZIATIVE PRO TERREMOTATI

c/c intestato CLUB 41 ITALIA
causale SISMA DEL REATINO
IBAN IT88G 01005 33710 00000 0000827
CODICE SWIFT  BNLIITRR

IL COMITATO NAZIONALE
HA EFFETTUATO IL PRIMO VERSAMENTO DI € 5.000,00

per conoscere l'ammontare della raccolta entrare nella parte riservata 

 

EARTHQUAKE IN REATINO AND VALLE DEL TRONTO
C/C ON WHICH convey ALL OFFERS CASH IN FAVOUR OF INITIATIVES
PRO EARTHQUAKE VICTIMS


c/c payable CLUB
41 ITALY
causal EARTHQUAKE OF REATINO
IBAN IT88G 01005 33710 00000 0000827
SWIFT CODE BNLIITRR

THE NATIONAL COMMITTEE
CARRIED OUT THE FIRST PAYMENT
OF € 5,000.00


Le leggende che animano il mondo del sigaro sono innumerevoli. A noi piace ricordare quella che voleva che il buon Winston Churchill fosse un grande spendaccione, e ciò nonostante non riuscisse a fare a meno dei propri sigari e del proprio champagne, sebbene nei suoi documenti contabili sia poi stato ritrovato l’appunto “No more Champagne!” (come dal titolo del libro pubblicato l’anno scorso, per il momento non ancora tradotto in Italia).   continua

                                                                   Antonello Maria Giacobazzi


Come da numerosi anni, anche stavolta il Club 41 Trieste ha festeggiato in numerosa compagnia la “Domenica delle Palme”.
Festa rigorosamente “campestre”, nella casa di campagna del ns. Socio Fredi, abbiamo celebrato in modo “come consuetudine” luculliano la giornata.
Un sole splendente, l'erba verde e la griglia profumatissima hanno accolto Soci, consorti, figli, nipoti, amici vari............ continua

Paolo Macor


Il Gruppo
Per la prima volta una Miss Bassotto
I soggetti apicali del Club
Complimenti alle Signore

Tra Maccheroncini e Brodetto anche i Bassotti si sono evoluti, hanno accettato una Miss: attento Zio Paperone!!!!!

Nell'occasione sono entrati nel Club di Fermo due nuovi Soci.

Per il nostro reportage fotografico, a cura del solito 009 con licenza di Zoom, cliccate qui


I Presidenti Nazionali
Insieme della location

 Raccolti € 2.000,00

Si è svolta a Riolo Terme la Giornata della Solidarietà, organizzata da "Four Clubs One Vision", dedicata alla raccolta fondi  per il Service pro-terremotati del Reatino e della Valle del Tronto.

La partecipazione è stata numerosa ed hanno contribuito alla raccolta fondi i rappresentanti di 14 Clubs 41, di 4 Tavole, di 6 Clubs LC e di 3 Clubs Agora.

E' stato allestito il solito mercatino, è stata effettuata una lotteria e si sono svolte alcune aste.

E' stato presentato il progetto di un ambiente polifunzionale da costruire ad Arquata del Tronto con i fondi che stiamo raccogliendo

L'importo netto raccolto nella giornata verrà versato nelle rispettive sottoscrizioni dei Clubs organizzatori.

Cliccare qui per vedere il resoconto fotografico del nostro Socio Antonio


Il Club di Teramo il 21 marzo 2017 si è riunito per stabilire il nuovo direttivo ma poi la serata si è trasformata in un evento dove l’arte la fatta da padrona.

Il nostro socio Giorgio Mattioli ha presentato alcuni suoi dipinti, ma Giorgio non è solo un pittore, di lui si scrive:

Giorgio Mattioli, pittore scultore, ceramista, attore, regista, conosciuto negli ambienti dell’avanguardia internazionale, ha esposto in tutte le più grandi città, non solo in territorio nazionale. Innumerevoli i premi ricevuti. Ha inventato il “video teatro” e ha creato le avveniristiche città di “giormat” e “sit-six” e la corrente “inismo”. Oggi vive e lavora tra Roma e Roseto degli Abruzzi.

Attore, autore e regista teatrale, ma anche artista plastico poliedrico, Giorgio Mattioli fonda l’inismo nel 1979, poi per ragioni di evoluzione dell’avanguardia ha aggiunto all’inismo altre 16 correnti.

Con l'intervento di Mattioli si rinnova il teatro, nasce il Teatro inista. Segnatamente, si deve a lui la memorabile messa in scena della prima pièce inista, Inisfera, rappresentata a Roma nel 1984 e nel corso della successiva stagione teatrale. Da Inisfera fu tratto in seguito un omonimo LP 33 giri (1985), anch'esso divenuto storico poiché aggiunge al valore estetico dell'opera quello di prezioso documento di filologia dell'avanguardia.

segue

  


19/03/2017

Alpen Interboard Meeting 2017

Goppingen 18.03 2017

 

Apertura alla Francia

La Francia sarà invitata al prossimo Alpen interboard meeting che si svolgerà in Svizzera nel 2018.

È grande la soddisfazione per questo piccolo  importante risultato che emerge dai lavori di Göppingen nel Baden Württemberg  in Germania.

L'Italia è rappresentata da Alberto e Claudio con il supporto dei due iro Nicolò e Luca.

L'agenda  è piena sabato mattina per i rappresentanti dei Club 41 di Germania, Austria, Italia e Svizzera. Aria nuova si respira in questo meeting con la volontà di riavvicinare e aprire le porte ai cugini transalpini con una volontà che non si era vista mai agli incontri degli ultimi anni. Tutti convinti, anche Germania e Svizzera che questa sia la soluzione migliore e un segnale importante per recuperare i cugini transalpini che con circa 6000 soci rappresentano sicuramente un Club importante e significativo per la nostra associazione.

Dal sottoscritto tutto questo viene interpretato come un cambiamento della visione futura, una volontà comunque di ritrovarsi insieme per risolvere i problemi che hanno assillato il nostro Club a livello internazionale.

La condivisione è totale tra i paesi intervenuti e tutte le decisioni prese e i nostri punti di vista saranno condivisi in Sudafrica all'Annual General Meeting internazionale.

Alberto, con il supporto del filmato Rai su Arquata del Tronto ha spiegato l'intervento che si vuole fare nelle zone terremotate con la volontà di costruire un Centro Servizi a disposizione dei cittadini di Arquata. Importante la testimonianza di Bob Parton che è stato ad Ascoli la settimana scorsa e ha visitato le zone terremotate. L'aiuto arriverà e tutti hanno condiviso la necessità di intervenire a supporto della popolazione italiana funestata da questo ennesimo disastro.

Udo Nenning del comitato tedesco ha presentato il progetto Garda Cup che si svolgerà nel 2018 e che comprenderà una gara di auto d'epoca e una caccia al tesoro oltre che ad un doveroso assaggio dei prodotti del nostro territorio. Un doveroso grazie a Vincenzo Massardi che è il promotore di questa iniziativa che va stimolata ed aiutata perché potrebbe portare sul Lago di Garda molti partecipanti e la possibilità di fare un grande service.

Vengono affrontati numerosi altri temi durante la mattinata, con una sostanziale condivisione da parte di tutti i paesi presenti.

Arrivederci in Svizzera per il 2018 e bentornata Francia!

 

Luca Colombo


16/03/2017

Torneo di Biliardino

I Vincitori Alessandro ed Andrea
Andrea ed Alessandro con Trofeo e Coppa

Si è svolto a Mantova il tradizionale torneo di biliardino.

Quest'anno gli Amici di Modena, Andrea e Alessandro, hanno conquistato l'ambito trofeo vincendo tutte le partite. I Soci di Parma e di Mantova hanno dichiarato che hanno perso per colpa .......... dell'arbitro!!!!!



Disponibile nell'Area Riservata


Calendario


Hai meno di 40 anni?

Vuoi far parte di un club sotto i 40 anni? Round Table è il posto giusto dove Il motto “Adopt, Adapt, lmprove” (adottare, adattare e migliorare) coglie appieno lo spirito dell’associazione... continua »


28/05/2016

Messaggio del Presidente Nazionale

Alberto Ivo Dormio - Presidente Nazionale 2016 - 2017

Carissimi Soci,

è passato tanto tempo da quando l’amico Pio Ugolini mi ha fatto conoscere la Round Table di San Marino, per poi entrare nel Club 41. Il Nostro Club 41 mi ha dato tanto, mi ha fatto conoscere tante persone, tante iniziative, tanti luoghi nuovi che non avrei mai potuto conoscere da solo, ed è proprio questo uno dei primi pensieri che mi vengono in mente oggi. Siamo una grande rete di amici, tutti accreditati dal nostro “pin” e tutti legati da sentimenti profondi di rispetto, di amicizia, di intese e di tolleranza (come diciamo sempre). Sembra un luogo comune ma se penso a come una certa parte della mia vita sia stata accompagnata dal Club 41, mi ritrovo in pieno in questi concetti. In questi anni di Comitato Nazionale ho visitato quasi tutti i club italiani, ritrovando sempre la stessa amicizia, accoglienza, ospitalità e, ancora una volta, intesa: è questo ciò che ci unisce! L’esperienza del Comitato Nazionale è stata molto sfidante e piena di stimoli: da Segretario ho appreso i meccanismi di funzionamento del nostro Club, da Consigliere e da Vice Presidente ho avuto modo di dare, nel mio piccolo, un contributo alla vita del Club guidato da attenti Presidenti Nazionali, ognuno con il suo stile.